Acqua di sirmione spray per bambini al miglior prezzo

ACQUA DI SIRMIONE – ACQUA TERMALE SULFUREA – EROGATORE E 6 FLACONCINI
Acqua termale sulfurea per l’igiene quotidiana delle secrezioni catarrali del naso e della gola, negli adulti e nei bambini. Solo acqua termale al 100%.
Acqua di Sirmione è un acqua minerale naturale sulfurea salsobromoiodica. Microbiologicamente pura, ricca di sali minerali naturali e con un caratteristico odore di zinco. Le sue proprietà antinfiammatorie, immunostimolanti, fluidificanti ed anticatarrali la rendono adatta alla detersione quotidiana delle secrezioni catarrali del naso e della gola e per la prevenzione e la cura delle affezioni alle prime vie aeree. E’ indicata per la cura di raffreddori e patologie correlate. E’ confezionata in flaconcini e dotata di erogatore, per un’accurata ed efficace igiene nasale (azione preventiva), con azione mucolitica (azione curativa). E’ l’unico prodotto sul mercato a base di sola acqua termale.
100% naturale: una corretta prevenzione e l’uso quotidiano di Acqua di Sirmione contribuiscono alla riduzione dellecomplicanze catarrali delle prime vie aeree e delle vie discendenti, donando immediato sollievo.
100% sicuro: Acqua di Sirmione viene imbottigliata pura, senza l’aggiunta di conservanti, additivi o propellenti, così come sgorga dalla sorgente delle Terme di Sirmione. Ogni flaconcino è sigillato per conservare integre le naturali proprietà dell’acqua sulfurea salsobromoiodica, batteriologicamente pura e ricca di sali minerali.
Modo d’uso:
Perforare con l’erogatore il sigillo di garanzia in alluminio lasciando defluire l’acqua in eccesso. Appoggiare dolcemente l’erogatore spray alla narice ed effettuare da cinque a dieci nebulizzazioni per narice. L’operazione potrà essere effettuata più volte al giorno. Per ottenere il miglior beneficio dell’acqua minerale naturale termale sulfurea, è consigliabile consumare l’intero contenuto di un flaconcino nel corso della stessa giornata.
Acqua di Sirmione cosa è? Quali sono i benefici e come usarla per fare aerosol? Acqua di Sirmione si può usare in gravidanza?
Innanzitutto è doveroso sapere che l’Acqua di Sirmione ha origini meteoriche, di fatti emerge dalla sorgente Boiola ed effettua un percorso che avviene nell’arco di circa 20 anni.
L’Acqua di Sirmione nasce oltre 800 metri e scende oltre i 2.100 metri al di sotto del di livello del mare, sorge dal bacino del Monte Baldo, inoltre durante il suo cammino si arricchisce di sostanze minerali e innalza la sua temperatura fino a raggiungere i 69 gradi centigradi. In seguito si incanala all’interno della sorgente Boiola, dove sono presenti delle tubature in acciaio che la invia verso due pozzi dal nome Virgilio e Catullo, presenti sulla penisola di Sirmione.
L’acqua di Sirmione è definita acqua ipertermale e minerale, in quanto nasce da una sorgente ed è batteriologicamente pura e presenta un residuo superiore allo 0,50 g/l. Inoltre, l’acqua di Sirmione viene definita, grazie alle sue caratteristiche, come acqua sulfurea salsobromoiodica infatti all’interno di essa è presente un gran quantitativo di sodio, zolfo, iodio, idrogeno solforato e bromo.
Mentre sono presenti gli oligo elementi come il ferro, nichel, litio, selenio, cromo, zinco che fungono da catalizzatore e sono in grado di innescare le reazioni chimiche.
La presenza di questi elementi comporta dei benefici a livello terapeutico e inoltre risulta essere ottimale per la pelle. Ad esempio lo zolfo svolge una doppia funzione, da un lato ha il compito di eliminare le cellule morte ottenendo cosi una pelle più luminosa e delicata, dall’altro lato invece ha un’azione cheratoplastica, rigenerando cosi l’epidermide.
Inoltre questa tipologia di acqua è in grado di apportare dei benefici anche al sistema nervoso, generando una dilatazione dei capillari, comportando cosi una diminuzione della pressione arteriosa.
Il calore dell’acqua di Sirmione comporta ipertermia con un effetto rilassante ed analgesico. Ottimale anche per curare le patologie dell’apparato respiratorio. Trattandosi di acqua provenienti da una sorgente, per cui del tutto naturale, questa acqua non ha controindicazioni nel suo utilizzo.
Altre importanti azioni svolte dall’acqua di Sirmione sono:
  • antisettica
  • antiseborroica
  • rigenerante delle mucose
  • esfoliante per l’epidermide
  • antiedemigena,
  • mucolitica: migliorando le secrezioni di muco.
Se vengono effettuate delle cure utilizzando l’Acqua di Sirmione si ottengono degli ottimi risultati e un buon recupero della propria condizione fisica, può essere utilizzata sia durante la fase della prevenzione che durante la terapia e l’ultima fase che riguarda la riabilitazione.
Se questa acqua viene usata durante la prevenzione essa riduce l’intensità dei vari sintomi e di conseguenza la fase acuta della patologia, riducendo l’assunzione di altri medicinali.
Le cure termali sono consigliate specie nelle malattie croniche riducendo cosi i sintomi della malattia e migliorando in seguito le condizioni di salute della persona interessata. Risultano un buon supporto anche durante la fase della riabilitazione, specie se si tratta di riabilitazione ortopedica e vascolare.

Come si utilizza il acqua di Sirmione?

Innanzitutto è bene sapere che l’Acqua di Sirmione si trova in commercio sotto forma di flaconcini provvisti di erogatori per la nebulizzazione all’interno delle narici, ma oltre che essere usata direttamente mediante inspirazione, può essere usata anche con metodi inalatori come l’aerosol oppure con bagni e fanghi o irrigazioni vaginali.
Infatti con questa metodologia è possibile curare una serie di patologie interessanti la riabilitazione, la reumatologia, l’otorinolaringoiatria, la ginecologia, la dermatologia e infine la broncopneumologia.
L’Acqua di Sirmione è una sostanza del tutto naturale che può essere utilizzata anche sotto forma di spray per i più piccoli. Ha il compito di agire direttamente sul catarro a livello della gola, del naso e delle orecchie.
La confezione di Acqua di Sirmione è formata da ben 6 flaconi da 15 cc l’uno ed è provvisto di un erogatore per poter essere utilizzato. Se viene utilizzato come spray sono consigliate da un minimo di 5 ad un massimo di 10 nebulizzazioni al giorno per ogni narice.

Acqua di Sirmione dose consigliata

Dopo alcuni minuti dall’inalazioni di si manifesteranno le prime secrezioni di catarro che bisognerà eliminare con l’aiuto di un fazzoletto di carta.
Se invece si utilizza la soluzione fisiologica di Acqua di Sirmione da inalare attraverso l’aerosol, non necessitano apparecchi particolari, ma basta quello usato per un semplice aerosol, la dose consigliata è quella di 10 millilitri, ossia un flaconcino che può essere suddiviso in due dosi da fare nell’arco di una giornata della durata variabile da 10 minuti a massimo un quarto d’ora possibilmente per più di qualche giorno per poter ottenere i risultati sperati, ovviamente sarà il medico o direttamente il farmacista a consigliarvi la durata e il dosaggio da utilizzare.
tag: acqua di sirmione, acqua di sirmione spray, acqua di sirmione prezzo, acqua di sirmione bambini,

Commenti

Post popolari in questo blog

Il Riso rosso fermentato riduce il colesterolo, lo studio clinico dei cardiologi che lo conferma.

Insulina Addio in arrivo il Cerotto per Curare il Diabete Farmajet News

In quanto tempo il fegato smaltisce l'alcool ?